tombola.it utilizza cookie per migliorare la tua fruibilità del sito. Per maggiori informazioni clicca qui. Ne accetti l’uso continuando la navigazione. Close
giovedì 21 maggio

Come vincere al bingo: le strategie migliori

Trucchi e strategie per vincere al bingo: quando si entra per la prima volta in una sala da gioco due sono le domande che solitamente affollano la nostra mente. La prima è sicuramente come si fa a giocare, la seconda se vi sono delle strategie particolari che possano “aiutare” la Dea Bendata a venirci incontro. Il gioco del bingo e della tombola, per le loro caratteristiche di giochi di fortuna, non prestano molti spunti da questo punto di vista ma è possible elencare delle condizioni che statisticamente possono facilitare un esito positivo della giocata. Tra queste vi sono:

  • Teoria della distribuzione uniforme dei numeri
  • Affollamento della sala
  • Premi in palio e jackpot
  • Probabilità generale di vincita

Il primo consiglio è quello di rivolgersi alla matematica e in particolare alla legge probabilistica della distribuzione uniforme degli estratti che fa si che, sui grandi numeri, i pari equivarranno i dispari cosi come gli “alti” quelli “bassi”. In estrema sintesi, ciò significa che statisticamente le proprie probabilità di vincita aumentano se si rimane “in partita” in una sala che fa si che il proprio budget di spesa possa durare il più a lungo possibile.

Un secondo aspetto da tenere a mente riguarda l’affollamento della sala. Come in ogni altra circostanza infatti, maggiore sarà il numero di persone che concorrono per lo stesso bingo, minori saranno le chance di accaparrarselo. Nella valutazione della miglior sala a cui decidere di “affidare” il proprio budget, hanno poi una importanza peculiare i premi in palio: oltre alla linea (cinquina) e cartella completa (bingo) infatti, si ha la possibilità di provare a vincere dei jackpot. Per aggiudicarseli solitamente bisogna completare il bingo entro un certo numero di palline: se si ha la fortuna di farlo, il premio può essere davvero sostanzioso!

Quanto abbiamo elencato finora ci ha portato ad intravedere un concetto che a suo modo li raccoglie un po’ tutti. Se vi state chiedendo se infatti è possibile calcolare una percentuale di vincita della giocata, la risposta è si! L’Agenzia Dogane e Monopoli stabilisce infatti, a fronte della raccolta derivante dalle cartelle vendute, la percentuale minima che verrà restituita ai giocatori sotto forma di vincite. Per disposizione tale limite non deve scendere al di sotto del 70%, ma vi sono particolari casi in cui essa, a discrezione dell’operatore coinvolto, possa essere anche superiore. Il consiglio finale pertanto è di pesare con cura questo aspetto nel dove giocare: se pensiamo ad esempio a tombola il 79% di quanto raccolto viene restituito ai giocatori, il 9% sopra il limite di legge. Una buona cosa vero? Non resta a questo punto che divertirsi giocando, sempre non dimenticando il proprio budget di spesa.